INTEGRAZIONE BANDO VOLONTARI SCU 2020-2021:ULTERIORI 208 VOLONTARI IN PUGLIA PER UN TOTALE DI 3750 POSTI

Martedì 19 Gennaio 2021

 Stampa 

Scadenza prorogata al 15 febbraio 2021

Si elevano a 55.793 i posti complessivi previsti nel Bando per Operatori Volontari di Servizio civile Universale in corso, di cui 736 in progetti all'estero, 48.309 in progetti ordinari in tutta Italia e 6.748 in progetti Garanzia Giovani nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Piemonte, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Con l’integrazione al Bando pubblicata il 15 gennaio, il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha ampliato i posti disponibili anche in Puglia portandoli complessivamente a 3750: altri 208 posti si aggiungono ai 3.542 già presenti nel Bando pubblicato il 23 dicembre 2020.

La scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione è stata prorogata alle ore 14:00 del 15 febbraio 2021.

Con il Bando Operatori Volontari 23 dicembre 2020 – 15 febbraio 2021, i giovani tra i 18 e i 29 anni non compiuti che domiciliano - o sono in grado di domiciliare - in Puglia hanno la possibilità di presentare domanda in uno dei seguenti posti:

-    736 posti all'estero,richiesti attraverso 137 progetti

-      2678 posti ordinari di cui:

·         724 nella provincia di Bari, distribuiti in 91 progetti

·         257 nella provincia Barletta Andria Trani, distribuiti in 36 progetti

·         315 nella provincia di Brindisi, distribuiti in  50 progetti

·         704 nella provincia di Foggia, distribuiti, in 135 progetti

·         260 nella provincia di Lecce, distribuiti, in 50 progetti

·        418 nella provincia di Taranto, distribuiti, in 52 progetti

-          1072 posti con Garanzia Giovani di cui:

·         384 posti nella provincia di Bari, distribuiti in 29 progetti

·         75 posti nella provincia Barletta Andria Trani, distribuiti in 12 progetti

·         28 posti nella provincia di Brindisi, distribuiti in 3 progetti

·         404 posti nella provincia di Foggia, distribuiti, in 29 progetti

·         113 posti nella provincia di Lecce, distribuiti, in 14 progetti

·         68 posti nella provincia di Taranto, distribuiti, in 10 progetti

Solo relativamente ai 1072 posti disponibili nei progetti Garanzia Giovani SCU è richiesto ai candidati il possesso della DID (dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro) e la stipula del patto di servizio presso un centro per l’impiego. Si precisa che non è necessario essere un giovane NEET (Not in Education, Employment or Training ossia non studiare, non lavorare e non seguire alcun percorso di formazione) per fare domanda in un progetto di GG in Puglia, poiché rientrano in questo raggruppamento anche coloro che studiano o hanno qualche iniziativa in corso purché non inficino lo stato di disoccupazione.

Per presentare domanda i candidati italiani dovranno obbligatoriamente dotarsi di SPID (Sistema Pubblico di Identità digitale), mentre i giovani non italiani dovranno richiedere apposite credenziali di accesso al Dipartimento. La candidatura andrà effettuata esclusivamente attraverso  la Piattaforma "Domanda on line" (DOL), raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

Si può presentare domanda, per uno dei 55.793 posti disponibili, per uno solo dei progetti finanziati e consultabili negli Allegati al Bando e che si realizzeranno tra il 2021 e il 2022 su tutto il territorio nazionale o al'estero. I progetti hanno una durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi, per un impegno complessivo di 25 ore settimanali e prevedono un rimborso forfettario mensile di € 439,50 a volontario. 

Per facilitare la partecipazione dei giovani e avvicinarli al mondo del servizio civile è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it    caratterizzato da un linguaggio più semplice e familiare per meglio orientare i ragazzi tra le tante informazioni ed aiutarli a maturare la scelta più adatta.

Al termine del Bando, gli enti dovranno avviare e concludere le procedure di selezione entro il 15 maggio 2021; i progetti saranno avviati nelle date successivamente indicate dal Dipartimento e, comunque, non oltre il 30 settembre 2021. 

Per approfondimenti:

www.serviziocivile.gov.it

https://domandaonline.serviziocivile.it

www.scelgoilserviziocivile.gov.it

 

All. 1_progetti Italia_integrazione 15_01_21

All. 2 _progetti estero_integrazione 15_01_21 

All. 3_autofinanziati_integrazione 15_01_21 

Bando integrativo selezione volontari_15_01_21